Parlando dell'oggi, della cultura e della società per immaginare una politica nuova

Osservatorio Est Europa

Il secondo Dicembre: cause e conseguenze della protesta degli studenti in Albania

Continuano a Tirana le proteste degli studenti delle universita’ per una riforma del sistema educativo del paese. Immediatamente nell’immaginario comune questa protesta e’ legata a quella di 28 anni fa, anche quella intrapresa a dicembre, anche quella composta da studenti, i quali portarono alla caduta del regime comunista. La potenza simbolica e’ molto forte, tuttavia… Leggi ancora un po'

Uncategorized

Notre retour à Vintimille

Qu’est-ce qui a changé? Notre voyage reprend où nous avions terminé notre dernière expérience: le Bar Hobbit, un petit endroit très proche de la gare de Ventimiglia. Il est géré par Delia Buonuomo, aussi connue comme «la mama» des migrants. A cause des aides (recharges des portables et repas chauds et à bon marché) qu’elle… Leggi ancora un po'

Uncategorized

Our return to Ventimiglia

Brief fragments of our reportage were transleted in English by Anna Cingoli. Our journey begins in the last place we visited: the “Hobbit Bar”, located near Ventimiglia’s train station and run by Delia Buonuomo, more known as “migrants’ mammy”. Due to her generous help (hot economic meals, charging phones etc) given during these years to… Leggi ancora un po'

Uncategorized

Nuestra vuelta a Ventimiglia

Simona Guarini traduzco algunos fragmentos de nuestro reportage. Lo que ha cambiado Nuestro viaje vuelve a empezar en el lugar donde acabó la experiencia anterior: el “Bar Hobbit”, situado cerca de la estación de trenes de Ventimiglia, y gestionado por Delia Buonuomo, mejor conocida como la “mami” de los inmigrantes.  Los ciudadanos han aislado al… Leggi ancora un po'

Appunti cinefili/Cultura

Suspiria

Nel 1977 Dario Argento, fresco del successo del suo capolavoro Profondo Rosso, decise di cimentarsi nel genere Horror, diventandone presto uno dei principali maestri. Il primo film di questo ciclo fu Suspiria, opera diventata nel tempo uno dei capisaldi del genere.  Nel 2015 Luca Guadagnino annunciò di voler dirigere un remake della pellicola. Operazione ambiziosa.… Leggi ancora un po'

Fragile Europa

VOX: dal palazzetto al mondo in un mese

Nel 2018 la sfida più grande che un partito o movimento politico possa affrontare, probabilmente, è il riscontro partecipativo della piazza, la risposta della base: nell’era della partecipazione virtuale, la partecipazione fisica ad un evento rimane fondamentale, per quanto ignorata spesso dagli opinionisti e politici. Basti pensare alla marea di persone che Beppe Grillo riusciva… Leggi ancora un po'

Mama Africa

Etiopia, l’impero africano

Se ormai il concetto di ”potenza”, reso valido dalla demografia e dall’estensione del territorio, e dall’efficacia delle forze armate, è diventato un parametro obsoleto e insufficiente per giudicare una nazione, questo non è del tutto vero in Africa, dove la guerra non è ancora un ricordo lontano e il territorio continua a corrispondere a risorse… Leggi ancora un po'

Appunti letterari

La Ragazza Carla

Ci sono storie che né un semplice racconto né un romanzo riescono a soddisfare, perché mancherebbero sensazioni e significati che un semplice insieme di frasi ben costruite non riuscirebbe comunque a trasmettere. Così entra in gioco la poesia, che con la sua verticalità imponente ed una sensibile profondità, riempie le lacune che la prosa non… Leggi ancora un po'

L'altro occidente

Mapuche, tra storia cilena e volontà di annientamento

Santiago del Cile-14 novembre 2018: Camillo Catrillanca è l’ultimo dei Mapuche ucciso per mano dei Carabinieri cileni. Il Cile ha risposto in modo emotivo all’uccisione dell’uomo, inscenando una serie di manifestazioni lungo tutto il paese. Le proteste nei confronti del governo del Presidente Piñera stanno mettendo a ferro e fuoco Santiago. I manifestanti chiedono espressamente… Leggi ancora un po'

Politica

Il M5S ha un problema con la disinformazione

La disinformazione viene definita come “carenza o grave inesattezza dell’informazione, spesso dovuta a una precisa volontà fuorviante”. In questi anni abbiamo assistito ad una forte crescita in questo tipo di “inesattezze”, in particolare sui social. Oggi vediamo fomentare questo fenomeno degli stessi partiti di governo. Il M5S è stato accusato diverse volte in passato di… Leggi ancora un po'

Opinioni

Blastare è antidemocratico

Qualsiasi democrazia sana, e quella italiana al momento non lo è, si fonda sul dialogo. Lo scontro dialettico tra le varie anime, idee, componenti e sogni della società porta al compimento di quello che, non a caso, viene chiamato esercizio democratico. Perché di esercizio si tratta, un esercizio quotidiano complicatissimo, dopotutto per quanto possa essere… Leggi ancora un po'

torna su