Parlando dell'oggi, della cultura e della società per immaginare una politica nuova

Tag archive

Lega

Oggi Matteotti muore una seconda volta

in Politica di

Rovigo è una città di cui si sente poco parlare, d’inverno la nebbia gelida sega le ossa e d’estate le zanzare creano nuvole nere assettate di sangue, ma un monumento si staglia sempre sulla foschia perenne che oscura le strade. È una scultura di bronzo, un grande dito che indica il pugnale impugnato dal fascismo…

Leggi ancora un po'

E’ giusto abolire la legge Fornero?

in Politica di

Con la manovra del Governo giallo verde viene introdotta la cosiddetta “quota 100” per le pensioni. Cosa significa? Significa che si potrà andare in pensione una volta che la somma tra età anagrafica e anni di contributi sia pari a cento, abolendo così gli effetti della legge Fornero. Tuttavia dietro questa mossa, spacciata dal Governo…

Leggi ancora un po'

Nuova epica politica

in Politica di

“Narrami o Gruber, l’ira funesta del bellicoso grillin che infinite sconfitte addusse al PD” Da quell’ormai lontano terremoto politico che fu tangentopoli nel 1992 la politica italiana è cambiata drasticamente, non soltanto dal punto di vista dei personaggi, ma anche e soprattutto da quello della narrativa. Dato per scontato che la politica odierna si sia…

Leggi ancora un po'

Tutto ciò che c’è di male nel governo Conte

in Politica di

L’1 giugno 2018 il Governo Conte ha giurato dinnanzi al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. A distanza di tre mesi dal giuramento si è vista poca concretezza e molte polemiche. Abbiamo quindi deciso di stilare una breve lista di (quasi) tutto ciò che c’è di male in questo esecutivo, per ora. 1. L’indebolimento dell’obbligo vaccinale.…

Leggi ancora un po'

Cosa dice il Diritto sui salvataggi in mare?

in Immigrazione di

In settimane in cui il discorso politico appare quanto mai ipotecato dal dibattito frenetico sulla questione migratoria, fare chiarezza sulle autentiche responsabilità nella gestione del prevedibile incremento delle traversate nella rotta del Mediterraneo centrale, appare particolarmente difficile. I frequenti scontri tra i principali leader degli Stati coinvolti sono scanditi dalle reciproche accuse di venir meno…

Leggi ancora un po'

Pericle sta con Mattarella

in Opinioni di

Chissà se Di Maio, nell’Atene democratica del V secolo, avrebbe chiesto l’impeachment a Pericle. Chissà come si sarebbe adoperato, piagnucolando e lagnandosi nelle piazze, accusando la casta, cambiando i programmi, imponendo trattati di governo e vincoli di mandato, gridando all’alto tradimento e ripresentandosi penitente, da buon chierichetto. E ve le immaginate poi le trattative di…

Leggi ancora un po'

Il ferro di cavallo di una sinistra mancante

in Politica di

Tra le risposte assenti di un Partito Democratico impreparato, senza un’idea di società da contrapporre ad una visione sovranista sempre più trasversale, e un partito – Liberi e Uguali – diviso addirittura nella sua non nascita, la Sinistra si trova ad affrontare una dura sfida, resa ancora più ardua dall’impellenza del momento In questo “chiaroscuro…

Leggi ancora un po'

Chi comanda nel PD?

in Politica di

Come esce dalla recente tornata elettorale il PD, il più grande partito socialdemocratico del Bel Paese? Male, lo sappiamo. Come ha gestito questa crisi? Peggio ancora. Riesumando la bomba a orologeria che lo aveva distrutto in precedenza, cioè Matteo Renzi. Ora, riflettere su Renzi senza lasciarsi trascinare dalle passioni di amore o odio nei suoi…

Leggi ancora un po'

2026 – Il silenzio degli aeroporti – Prima parte

in 2026-PostVerità di

Non era facile, nel 2026, aspettare qualcuno seduto su una scalinata. La milizia 5 stelle era sempre in agguato per accusarti di vagabondaggio e chiuderti in gattabuia per almeno una notte. In mano una birra, Pippo Civati era seduto sugli scalini. Solo che non aspettava nessuno. Quando il ministro della giustizia Raggi lo aveva fatto…

Leggi ancora un po'

torna su