Parole di Lotta

Tag archive

sinistra - page 2

La nostra chiacchierata con Bersani

in Politica/Politiche 2018 di

Non è uomo da scelte machiavelliche il compagno Bersani: nei suoi gesti, nella sua voce, nel tiepido accento emiliano senti il callo dell’operaio e la fatica del contadino. E così, quando capita (ed è capitato!) che qualche eminente candidato di LeU definisca la scelta di Grasso “una strategia machiavellica” o risponda con un bonario “eh…

Leggi ancora un po'

Perché vincerà l’astensione

in Politica/Politiche 2018 di

Nella lotta politica il vero vincitore sarà l’astensionismo galoppante che non si schiera con nessun partito presente sulla scena nazionale. Nell’arena politica dove ogni giorno i partiti in competizione tra loro, PD – M5S – Forza Italia e così via, si sfidano a colpi di promesse elettorali, anche il famigerato partito ombra osserva latente ed…

Leggi ancora un po'

duemiladiciassette

in Opinioni di

Il 2017 è iniziato sotto il segno dell’ansia, Trump entrava in carica e il mondo si trovava governato da un megalomane che beve dodici diet coke al giorno e che ringrazia il riscaldamento globale perché così c’è meno neve da spalare; la gestione della crisi coreana e di quella palestinese sono solo dettagli amari in…

Leggi ancora un po'

Capitolo 7 – L’amante di Lady Chatterley

in La sottile linea rossa - Diario di un piddino di

Il nostro tempo è essenzialmente tragico, quindi ci rifiutiamo di prenderlo tragicamente. Il cataclisma s’è abbattuto, siamo tra le rovine; cominciamo a ricostruire nuovi piccoli centri di vita, a nutrire nuove piccole speranze. È un lavoro piuttosto duro; la strada verso l’avvenire non è agevole: bisogna aggirare gli ostacoli o cercare di scavalcarli. Per quanto…

Leggi ancora un po'

Una piccola grande idea

in Politica di

Tanti sono stati, negli anni, i tentativi fatti per dare uno slancio nuovo a tutto ciò che vuol dire “Sinistra” in Italia. Inutile sarebbe ricaricare le retorica secondo le quali questi tentavi siano stati fatti dalle e, spesso, a causa, classi dirigenti. Inutile ricalcarle perché vere. Classi dirigenti poi, che si sono sempre più andate…

Leggi ancora un po'

Caffè macchiato – Primo

in Opinioni di

Con una cadenza poco meno che giornaliera, la pausa caffè delle quattro e mezza aveva preso ormai i contorni di un rituale sacrosanto. I seguaci meno devoti di quella religione profana tendevano a tardare della solita manciata di “tra cinque minuti sono lì”, mentre, al rintocco della mezz’ora, la mia prima sigaretta soffocava in una…

Leggi ancora un po'

Le ombre di una città smarrita

in Politica di

Nella calda Bologna d’agosto c’è solo terra arida. All’indomani del violento e ingiustificato sgombero ai centri sociali Làbas e Crash, Bologna fascia le proprie ferite ed assiste sbigottita all’inquietante palesarsi di una profonda e totale crisi di identità. Lo sgombero dell’ex caserma Masini in Via Orfeo è solo l’ultimo atto di una stagione di sfratti…

Leggi ancora un po'

Destra, sinistra e Diego Fusaro

in Politica di

Declamando con una magniloquenza da Cicerone post-moderno, avvinghiandosi ai rostri dei talk show televisivi in seconda serata, Diego Fusaro si è imposto come icona pop per eccellenza della divulgazione filosofica in Italia. Auto-definitosi “allievo indipendente di Hegel e Marx” ed attingendo a piene mani dalle riflessioni della scuola marxiana e neo-hegeliana di Costanzo Preve, Fusaro…

Leggi ancora un po'

torna su